Analisi del Potenziale

Prima di applicare qualsiasi strategia o piano d’azione devi conoscere bene te stesso ed il tuo business. Fermati a pensare a che tipo di imprenditore sei e a qual è il procedimento migliore per dare valore al tuo prodotto/servizio.

Per fare questo hai necessariamente bisogno di partire da due elementi: l’analisi dei tuoi competitors, dei loro punti di forza e di debolezza, in modo da confrontarti su un terreno che sia vantaggioso per te, oltre alla definizione precisa della porzione di mercato alla quale hai deciso di rivolgerti.

L’analisi del potenziale è quell’attività che riguarda la scoperta (o riscoperta) di quelle che sono le risorse e i talenti insite in ogni essere umano. Conoscere risorse e talenti, però, non serve praticamente a nulla se questi elementi non vengono poi “messi a frutto”, rendendo disponibili all’individuo tali strumenti, in modo da trovare la strada migliore per perseguire i propri obiettivi e raggiungere i più alti traguardi.

In base alle risorse e ai talenti a disposizione, ogni imprenditore può essere “profilato” a seconda di certe caratteristiche e dei mezzi che utilizza di più. Non esiste un profilo che sia migliore dell’altro, ma ognuno presenta i propri punti negativi e i propri lati positivi.

Il marketing mix è, invece, l’insieme delle strategie che un business mette in campo per rendere appetibile il suo prodotto/servizio e portare quanta più gente possibile ad acquistarlo. Ci sono diversi strumenti per la definizione del marketing mix di un’azienda, bisogna però sempre tenere a mente che questa strategia è esclusiva del tuo business e della tua impresa e deve partire da quelli che sono i tuoi obiettivi specifici. Una strategia di marketing mix deve tenere conto delle cosiddette 4P: product, price, promotion e place.

L’analisi della concorrenza viene anche definita con il termine di benchmark, che è, in maniera più specifica, l’azione nella quale si mette a confronto il proprio business con quello di un competitor che sta avendo successo, per capire differenze ed affinità tra il tuo ed il suo modello di business.

La targetizzazione, infine, è una operazione fondamentale per sapere a chi ti rivolgi; un’azione che ti permetterà di confezionare una comunicazione che aumenterà sicuramente le possibilità di vendita del tuo prodotto/servizio.

  • Che imprenditore sei?

  • Marketing mix

  • Analisi e banchmark della concorrenza

  • Targeting

  • Strumenti

Scarica GRATIS l’estratto del nostro E-book